Capodanno a Firenze, ecco le misure di sicurezza

Questura_di_firenze_01

Si è tenuto ieri mattina, in Questura, il tavolo tecnico conclusivo per la messa a punto delle misure organizzative e di sicurezza per gli eventi programmati in provincia, in occasione del capodanno.

Per quelli organizzati dal Comune di Firenze sono state predisposte le necessarie misure, correlate all’importanza delle 5 manifestazioni, con la previsione di stringenti controlli ai varchi di accesso a Piazzale Michelangiolo - che prevede una capienza massima di 15.000 spettatori -  e nelle vie e piazze del centro interessate dai concerti e, più in generale, dai festeggiamenti.

Il Sindaco di Firenze, sulla scorta delle valutazioni emerse in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, ha emesso un’ordinanza che vieta l’accensione di botti e la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro.

Misure che si sono rese necessarie, considerati i numerosi cittadini e turisti attesi, per garantire al meglio l’incolumità di tutti, in occasione dei festeggiamenti nelle piazze interessate ai concerti, in quelle maggiormente affollate e lungo le due principali vie di comunicazione tra i siti di maggior afflusso; in queste aree le Forze dell’Ordine e la Polizia Municipale procederanno a serrati e continui controlli di persone e borse.

Per le restanti zone della città restano ferme le  disposizioni di legge che sanzionano i comportamenti pericolosi, qualora lo sparo degli artifici pirotecnici avvenga in presenza di persone o comunque mettendo a rischio l’incolumità delle stesse.

Si richiama, pertanto, l’appello del Sindaco a ridurre al massimo l’uso dei botti, anche per garantire il dovuto rispetto a quelle persone che non vogliono o non possono festeggiare.

Le Forze dell’Ordine, la Polizia Municipale, i Vigili del Fuoco, il 118, gli addetti alla sicurezza ed i volontari della protezione civile - impiegati a garantire la sicurezza e l’incolumità degli spettatori e dei cittadini - sapranno coniugare il giusto rigore nei controlli di sicurezza e nelle conseguenti sanzioni, con la necessità di consentire, in un clima di festa e serenità, i festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno.

L’appello del Questore, rivolto ai cittadini fiorentini ed ai numerosissimi turisti che scenderanno nelle piazze del centro, è quello di concorrere alla propria sicurezza agevolando il personale durante i controlli, evitando di portare comunque gli oggetti non ammessi e mantenendo comportamenti corretti verso persone e verso i monumenti, rispettando i divieti imposti per la circostanza e le regole di convivenza civile.

Fonte: Questura di Firenze - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina