Festival d'Europa, per 'The State of the Union' arriva il presidente del Senato Pietro Grasso

Pietro Grasso
Pietro Grasso

La costruzione di un’identità europea, i nuovi modelli di integrazione e le trasformazioni della scuola e dell’università saranno i temi al centro della quarta edizione del Festival d’Europa, manifestazione in programma a Firenze dal 4 al 9 maggio che quest’anno sarà dedicata al 60° anniversario dei Trattati di Roma e al 30° dalla nascita del Programma Erasmus. Oltre 100 eventi, 20 location in città, 18 enti e associazioni coinvolte, studenti Erasmus provenienti da 28 Paesi riuniti nel capoluogo toscano per parlare d'Europa. Il Festival coinvolgerà varie location in città: da Palazzo Vecchio alle Murate, dal Teatro de La Compagnia al Polo universitario di Novoli, da piazza SS. Annunziata a Ponte Vecchio che si tingerà di blu, il colore dell’Europa.

L’Appuntamento di apertura sarà “The State of the Union”, la conferenza organizzata dall’Istituto Universitario Europeo e giunta alla sua settima edizione. La tre giorni, in programma dal 4 al 6 maggio, si aprirà con l’intervento del presidente del Senato Pietro Grasso alla Badia Fiesolana, alle ore 9.30. A seguire, sempre alla Badia Fiesolana, un fitto programma di incontri su temi quali l’emergenza globale dei rifugiati, l’integrazione economica e monetaria, la libera circolazione dei cittadini. Alle 11, riflettori puntati su Villa Salviati dove il presidente Grasso premierà le tre classi vincitrici del concorso “Un Nuovo Trattato per l’Europa”, realizzato dagli Archivi Storici dell’Unione Europea, Firenze Città Metropolitana con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Le scuole premiate sono: la 5D dell’Istituto superiore statale “Elsa Morante”, la 5A del Liceo Linguistico del Liceo Statale “Giovanni Pascoli”, la 4B del Liceo Classico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Virgilio”.

La Scuola di Scienze Sociali dell’Università di Firenze ospiterà invece l’incontro tra i 60 studenti provenienti da 28 differenti università, una per ciascun Paese europeo, organizzato dall’Ateneo fiorentino per avviare un dialogo tra la “Generazione Erasmus” e i rappresentanti delle istituzioni europee (edificio D15, aula 005 - Piazza Ugo di Toscana 5, ore 9.30). L’iniziativa, che si svolge sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo, fa parte delle attività promosse dal Centro di Eccellenza Jean Monnet dell’Ateneo fiorentino, sostenuto dalla Commissione europea. Tra gli interventi previsti nel corso della giornata - oltre ai video messaggi del rettore Luigi Dei e del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani – da segnalare quelli delle europarlamentari Mercedes Bresso (ore 14.30) e Simona Bonafé (ore 17.30), e della Co-Chair dell’European Green Party, Monica Frassoni (ore 10). Presso la Biblioteca delle Scienze Sociali (via delle Pandette 2) è visitabile la mostra itinerante inaugurata il 3 maggio dal titolo: “Ever Closer Union - Un'Europa sempre più unita”, realizzata dagli Archivi Storici dell'Unione europea per tracciare la storia dell'integrazione europea dalla firma dei Trattati di Roma a oggi. Sarà aperta al pubblico fino al 12 maggio dal lunedì al venerdì con orario 8.30-19 e sabato dalle 8.30 alle 13.30.

Sempre il 4 maggio, a partire dalle ore 17, La Compagnia (via Cavour 50/r) ospiterà la proiezione di tre pellicole a tema Festival d’Europa, tutte a ingresso libero: Miracolo a Le Havre di Aki Kaurismaki (ore 17.00), Welcome di Philippe Lioret (ore 19.00) e Europe she loves di Jan Gassmann (ore 21.00, anteprima toscana).

Alle 21, alla Stazione Leopolda, l’atteso debutto della XXIV edizione di Fabbrica Europa, manifestazione gemellata con Festival d’Europa; in scena lo spettacolo di Salva Sanchis & Anne Teresa De Keersmaeker / Rosas “A Love Supreme” (prima nazionale).

Tutti gli eventi su www.festivaldeuropa.eu.

Dal 4 al 9 maggio l’ufficio stampa del Festival d’Europa sarà al Cinema La Compagnia.

Ricordiamo ai colleghi giornalisti che per accreditarsi a The State of The Union occorre compilare il form: https://stateoftheunion.eui.eu/press-room/press-registration/

Il Festival d’Europa 2017 - promosso da Comune di Firenze, Regione Toscana, Istituto Universitario Europeo, Città metropolitana di Firenze - vede tra i partner: la Commissione europea, il Parlamento europeo, la presidenza del Consiglio dei Ministri Dip. Politiche europee, l’Università degli Studi di Firenze, Jean Monet Centro di eccellenza. E’ organizzato in collaborazione con l’Agenzia Erasmus+ Italia/INDIRE, Europe Direct Firenze, Fabbrica Europa, James Madison University, Zap, Lajetée e Lungarno. Con il contributo di: ESN Florentia, SILFIspa Società Illuminazione Firenze e Servizi Smartcity, Conservatorio Cherubini-Firenze, Istituto degli Innocenti-Firenze e il patrocinio di “Noi, Identità, Memoria – 60 anni dei Trattati di Roma”. La comunicazione è a cura di Fondazione Sistema Toscana.

Contatti Stampa:

Mariangela Della Monica Ufficio Stampa Corporate FST m.dellamonica@fondazionesistematoscana.it 334 6606721

Anna D’Amico  ad.damico@gmail.com 347 8691998

Sara Chiarello   esse.chiarello@gmail.com   328 9864843 Francesca Puliti francesca.puliti@gmail.com  392 9475467

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina