Mostra Internazionale dell'Artigianato

Il cooking show dello Chef Alessio Sedran nello spazio 'Le Delizie di Leonardo' alla Mostra Internazionale dell'Artigianato

(foto gonews.it) Alessio Sedran Cooking Show
(foto gonews.it) Alessio Sedran Cooking Show

Lo spazio 'Le Delizie di Leonardo' ha ospitato molti chef e tra loro moltissimi giovani o esordienti, tutti pronti a giocare con i sapori e attenti a soddisfare le curiosità del pubblico di visitatori che in questi giorni ha assistito numerosissimo ai cooking show che si sono susseguiti alla 81esima Mostra Internazionale dell'Artigianato.

Giovane, non esordiente e già con una storia da raccontare, è lo Chef Alessio Sedran, che oggi ha presentato insieme a Leonardo Romanelli e al suo chef in seconda, Alessandro, la ricetta di un antipasto presente nel menu del suo ristorante i Mal'avvezzi a Tavarnuzze, proprio "tra i' panaio e i' macellaio". La cucina di Alessio si ispira alla tradizione, ma è anche una cucina dinamica, che prende spunto da "quelli che fanno la ciccia bòna".

Stupisce lo Chef Sedran per la velocità delle sue preparazioni, infatti ha offerto in degustazione ai suoi ospiti un piatto cucinato completamente al momento, utilizzando calamari, animelle di vitello, cozze, peperoni, piselli e, tra gli altri ingredienti, l'alga spirulina a guarnire. Ha commentato passo passo ogni procedura utilizzata per la realizzazione del suo piatto, da come preparare un buon brodo di verdure -deve andare per circa 40 minuti dopo il bollore- a come realizzare una salsa con i succhi di cottura rimasti in padella. La ricetta è questa, si tratta di un calamaro ripieno di animelle profumate al limone e parmigiano, spadellato e adagiato su crema di cozze e peperoni, finito con pisellini marinati con olio e limone e una sploveratina di alga spirulina, che è un antiossidante naturale e compensa l'animella.

Il calamaro, quando viene farcito, rischia di 'scoppiare' se il ripieno supera i tre quarti della sua capienza e se non ha subito una lieve cottura, di modo da portarlo già alla misura giusta, dato che una volta cucinato, un po' si restringe. L'animella va asciugata, bisogna toglierle la pellicola e per intenerirla va sbollentata nel latte, per poi essere saltata nel burro, dopodiché andrà tritata. Il peperone vuole i capperi, l'acciuga, l'aglio e l'olio e va con l'acqua delle cozze filtrata. Il calamaro, inoltre, deve essere tostato e saltato in padella. Le ricette dello Chef Alessio Sedran sono sulla pagina facebook del suo ristorante e sulla sua personale e naturalmente i piatti fotografati  e spiegati, sono tutti nel menu del suo ristorante.

Per finire il calamaro ripieno di animelle, adagiato sulla crema di peperoni e cozze, è stato accompagnato con piselli freschissimi acidulati al limone e una spolveratina di alga spirulina, impiattato in modo elegante in una coppetta bianca per gonews.it.

 

Chiarastella Foschini

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina
Mostra Internazionale dell'Artigianato

Info mostra: Mappa