Pianeta Zero al Palazzo dei Congressi: le emozioni dello spettacolo che 'catturerà' Pisa

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)

Foto e Videogallery della presentazione dell'evento del 18 marzo: uno spettacolo 'unico' in tutti i sensi


La musica e le canzoni di Renato Zero arriveranno a Pisa il 18 marzo grazie a Pianeta Zero, un progetto che compie sette anni e si propone di 'catturare' la città della Torre Pendente. Sabato 18 al Palazzo dei Congressi dalle 21.30 andrà in scena un grandissimo show, unico nel suo genere. E proprio l'aggettivo 'unico' è quello che utilizzano gli organizzatori: si tratta di un nuovo format che punta a unire alle emozioni di Pianeta Zero anche le realtà locali, nel caso di Pisa la scuola di danza Ghezzi che darà quel tocco di arte in più con l'esibizione delle giovani ballerine (e qualche sorpresa...).

Federico Cammarata, frontman e ideatore di Pianeta Zero, sarà affiancato sul palco da quattro musicisti, ovvero Enrico Chicco Angeloni alla batteria, Oliviero Cini alla tastiera, Marco Sassetti al basso e Thomas Bottaini alla chitarra. Cambi di scena e di vocalità saranno all'insegna dell'evento, in cui saranno coinvolti anche gli allievi del coro dell'Accademia Area 23 Live di Lucca diretta dalla docente Mary Filizola. Un'importanza particolare rivestiranno gli abiti, creati appositamente per Pianeta Zero così come Renato Zero agli esordi designava appositamente i suoi. Partner dello show è Fidelity Tours, che ha attivato il servizio di bus con partenza da varie località della Toscana e mette a disposizione degli appassionati il pacchetto bus più biglietto.

Uno spettacolo degno di Renato Zero ma che non vuole essere assolutamente un'imitazione. "Io sono Federico Cammarata, lui è Renato Zero ed è inimitabile - ammette Cammarata - voglio solo fare un tributo e un omaggio. Abbiamo una vocalità simile e sono riuscito a sfruttarla portando il nostro progetto in giro per l'Italia. Il mio obiettivo anche a Pisa è quello di mettere la mia personalità al servizio dell'omaggio a questo artista, che rispetto e stimo moltissimo". E chissà che lo stesso Zero non possa assistere all'evento, magari incontrando Cammarata per la prima volta, anche se la famiglia ha contatti con Pianeta Zero ormai da anni.

Sarà presente anche lo storico Fan Club di Pianeta Zero, uno spazio per gli appassionati in piena regola, con tanto di tesseramento. I 'sorcini' di Pianeta Zero hanno seguito i ragazzi del gruppo in lungo e in largo per tutta Italia, da Rimini a Brescia fino al Sud, e non fanno mai mancare il loro apporto a Cammarata e soci. Anche loro faranno parte dello show, il cui hashtag di riferimento è #pianetazerocatturapisa. Stefano Masi, manager e organizzatore, ha spiegato l'intento della serata del 18 marzo: "Noi portiamo avanti questo spettacolo unico coinvolgendo realtà pisane. Sarà sempre unico, perché cambieremo di città in città e ogni volta cercheremo di far nostra l'atmosfera del luogo che ci ospita".

Pianeta Zero va avanti da sette anni e da sette anni riscuote grandi successi, basti pensare che il chitarrista dei Brit Floyd Edoardo Scordo un tempo faceva parte del gruppo di Cammarata. "Per noi certi risultati sono un grande orgoglio ed è un orgoglio anche poter 'catturare' una piazza come Pisa e una location così importante. L'importante è che dallo spettacolo emergano le nostre emozioni e quanto di nostro mettiamo nel nostro lavoro, al di là della bellezza delle opere di Zero" ha concluso Cammarata.

Info evento
Sito ufficiale di Pianeta Zero
Pagina Facebook ufficiale
#pianetazerocatturapisa con evento ufficiale su Facebook

Prevendita
Costo biglietti: 15 euro posto unico (ridotto e studenti universitari 13 euro)
Per il pacchetto bus + biglietto: happybus.it
Biglietteria Palazzo dei Congressi e punti vendita Vivaticket, oltre al sito Vivaticket.it

Gianmarco Lotti

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina