'Chi l'ha visto?' cerca Leonardo Susini di Fornacette. Novità sul caso Rossi

Massimiliano Rossi, a destra, e Leonardo Susini (foto Chi l'ha Visto)

Molta Valdera e provincia di Pisa nella puntata di 'Chi l'ha visto?' in onda stasera, mercoledì 11 novembre. In particolar modo emergono sviluppi sulla morte del 42enne Massimiliano Rossi a Maiorca, in Spagna, lo scorso agosto, titolare della discoteca Insomnia di Ponsacco. La polizia spagnola ipotizza che si sia ucciso, conficcandosi un coltello, dopo che il suo furgone e lui stesso avevano preso fuoco. La pista non è mai stata creduta dalla madre Daniela Fadani e stasera sono emersi nuovi dettagli. Si parla infatti di un sms in cui Rossi scrive a una amica per dirle di conoscere fatti legati alla scomparsa due anni fa a Magaluf di Malén Ortiz, all'epoca dei fatti 15enne. Parla di riti satanici e avverte: “Visto che fine ha fatto la ragazza sparita a Magaluf due anni fa... setta satanica presente a Maiorca e credo di sapere dove hanno fatto la messa nera... se muoio sai perché”. Poi a seguire vengono date delle indicazioni: Son Serra de Marina, un ristorante, un sentiero nella pineta che parte da alcuni cassonetti, per raggiungere un casolare diroccato e un pozzo. La troupe Rai assieme a quella spagnola non riesce ad arrivare perché trova dei cinghiali. Lunedì scorso però, 9 novembre, la Guardia Civil spagnola avrebbe deciso di andare a ispezionare quella zona, che a quanto pare non era stata oggetto due anni fa della ricerca di Malén. Nel frattempo la madre chiede giustizia e la possibilità di riottenere quel poco che non è bruciato nel rogo del furgone. La donna, che vive nel milanese, ha anche incontrato i genitori di Malén. Nella stessa serata è stato riportato al centro il caso di Leonardo Susini. Ha 42 anni ed è di Fornacette, frazione di Calcinaia. È scomparso dal 12 dicembre dello scorso anno. È alto un metro e 75, ha occhi azzurri e capelli castani. In tv si è vista la sorella e i familiari non ne hanno avuto più notizie. Allargando il raggio sempre la trasmissione di Federica Sciarelli ha riportato in auge il caso di Roberta Ragusa, scomparsa da Gello di San Giuliano Terme. Una lettera anonima invita a fare nuove ricerche mentre c'è chi pone dubbi su una tomba aperta in un piccolo cimitero della zona.

Tutte le notizie di Valdera

<< Indietro
torna a inizio pagina