Fratelli d'Italia scende in piazza contro il terrorismo: "Stop agli sbarchi e intervento militare"

Giovanni Donzelli (foto gonews.it)
Giovanni Donzelli (foto gonews.it)

Una fiaccolata contro il terrorismo islamico. Ad organizzare il presidio per sabato 21 febbraio alle ore 19 è Fratelli d'Italia. Un'iniziativa nazionale che avrà il suo centro toscano a Firenze in piazza San Lorenzo, davanti alla Basilica.

"Contro la deriva del fondamentalismo islamico occorre che l'Italia reagisca per difendere la propria identità e la propria cultura - commentano il capogruppo in Regione e candidato a governatore Giovanni Donzelli e il coordinatore regionale del partito Francesco Torselli - alle nostre frontiere c'è un pericolo vero: dobbiamo fermare gli sbarchi perché a decidere chi sale sui barconi che portano gli immigrati sulle nostre coste è l'Isis e non si può distinguere fra persone in cerca di salvezza e terroristi. Se proprio dovessimo accogliere nuovi immigrati - aggiungono gli esponenti di Fratelli d'Italia - vorremmo essere noi a scegliere. Siccome questo ad ora non è possibile non dobbiamo far arrivare nessuno, almeno fino a che l'emergenza non verrà risolta".

"Invitiamo a partecipare alla manifestazione movimenti politici e associazioni, senza distinzione alcuna - concludono Donzelli e Torselli - a patto che condividano l'obiettivo di affrontare il terrorismo attraverso il blocco degli sbarchi e l'utilizzo della forza per fermare un pericolo che si sta facendo sempre più imminente".

Fonte: Gruppo Fratelli d'Italia - Toscana Consiglio Regionale

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina