Museo Benozzo Gozzoli, l'assessore Giglioli: "Gli investimenti in cultura sono sempre a lungo termine e gli esiti si vedono nel tempo"

Maria Cristina Giglioli
Maria Cristina Giglioli

"Il Museo Benozzo Gozzoli di Castelfiorentino è una realtà viva e operante nel tessuto associativo, economico, culturale e turistico della città. E' davvero riduttivo e poco appropriato valutare solo gli incassi derivanti dalla vendita dei biglietti, e contestando addirittura la collocazione stessa del museo, nel cuore del centro storico e vicino alla stazione ferroviaria".

Netta la replica dell'Assessore alla Cultura, Maria Cristina Giglioli, a Carlo Andrea Zini, che aveva sollevato dubbi sulla "bontà del progetto", "sul suo attuale collocamento", perfino "sulla capacità di comprendere da parte della popolazione, un simile investimento culturale", suggerendo una non meglio precisata "diversa gestione della struttura" insieme all'Unione dei Comuni.

"Il Be.Go. - sottolinea Giglioli - è un luogo della nostra collettività. Lo attestano i fatti, in particolare il legame virtuoso che il Museo è riuscito ad instaurare con le scuole, le associazioni, il tessuto commerciale della città, attraverso iniziative di varia natura come i progetti educativi, i laboratori didattici, l'integrazione virtuosa con altri eventi del territorio e all'interno del centro storico".

"Oltre a questo legame con la comunità castellana - prosegue Giglioli - sono poi da ricordare le mostre temporanee di alto livello che vengono proposte in modo costante durante l'anno, naturalmente privilegiando il periodo estivo quando più elevati sono i flussi turistici nella nostra zona, grazie anche al sostegno di realtà locali, in virtù del quale il Museo ha ottenuto ad esempio due anni fa il 3° posto al Premio ICOM Italia - Musei dell'anno 2011 come esempio virtuoso di partnership pubblico-privato".

"Quanto alle politiche di area - sottolinea Giglioli - queste sono sicuramente da potenziare e ci stiamo impegnando a fondo per migliorarle all'interno dell'Unione dei Comuni. In ogni caso - conclude l'Assessore - gli investimenti in cultura sono sempre a lungo termine, e i suoi esiti si vedono nel tempo."

Fonte: Provincia di Firenze

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina