Nel week-end torna la Festa dell'olio: apertura con un convegno al 'De Larderel'

olio02

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre a Pomarance, presso lo Spazio Savioli, Terre Calde di Toscana, in collaborazione con il Comune di Pomarance, organizza la seconda Festa dell’Olio.

Terre Calde è un’associazione per la valorizzazione delle produzioni agroalimentari locali, composta da produttori agricoli dell’Alta Val di Cecina, con prevalenza di olivicoltori. E’ socio sostenitore della CCER, la Comunità del Cibo ad Energie Rinnovabili della Toscana che parteciperà anch’essa alla manifestazione con uno stand di promozione dei propri prodotti: i formaggi, il pesto, le erbe aromatiche, il pane, i dolci di castagne, i salumi di cinta, i grani e la pasta, i vini DOC, le marmellate e naturalmente l’olio extra vergine, tutti prodotti con energie rinnovabili e materie prime toscane.

Oltre alla CCER, associazione di promozione fondata da CoSviG (Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche) e da Slow Food Toscana, saranno presenti gli stand di altre importanti realtà locali: quello del Consorzio dell’Agnello Pomarancino, quello de “Il Riccio” di Castelnuovo Val di Cecina (associazione di valorizzazione della castagna) e quello della FISAR che proporrà al pubblico i locali vini DOC.

L’evento si aprirà sabato 30 al Teatro De Larderel con il convegno “Dalla terra alla tavola per una sana e corretta alimentazione”; nel pomeriggio dello stesso giorno il Forno di Montegemoli, socio anch’esso della Comunità del cibo ad Energie Rinnovabili, terrà allo Spazio Savioli, una dimostrazione di panificazione.

Per tutta la durata della festa saranno aperti gli stand espositivi e la cucina, dove sarà possibile degustare un menu a base di prodotti tipici locali.

All’interno della manifestazione si terrà poi una gara per i Migliori Olii dell’Alta Val di Cecina.

Gli interessati potranno consegnare il proprio campione di olio, in una bottiglia di vetro scuro da 250 cl, sigillata e priva di ogni segno di riconoscimento, presso lo Spazio Savioli nei giorni di giovedì 28 e venerdì 29 novembre dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00 e di sabato 30 dalle 10.00 alle 12.00. La premiazione si terrà alle ore 16.00 di domenica 1 dicembre. La giuria sarà costituita da esperti assaggiatori iscritti alle Camere di Commercio.

 

Fonte: Comunità del cibo delle energie rinnovabili

Tutte le notizie di Pomarance

<< Indietro
torna a inizio pagina