Rossi sul settore nautico: "Il Polo nautico e il porto vanno rafforzati"

pontedera_visita_rossi36

"Dobbiamo lavorare su sull'innovazione e favorire finanziamenti specifici per il settore"


"Il Polo nautico va rafforzato. E così il porto. E' questo il messaggio di fiducia e disponibilità che la Regione Toscana manda agli imprenditori del settore. A tutti dico: diamoci degli obiettivi realizzabili e attuiamoli in tempi rapidi. Se faremo così la Regione sarà disponibile anche a raddoppiare l'entità del suo investimento".

Il presidente Enrico Rossi ha concluso con questa promessa la parte della mattinata dedicata al porto e alla nautica, a Viareggio, durante la sesta tappa del suo "Viaggio in Toscana", il tour che ha avuto inizio il 21 ottobre scorso sull'Amiata e che porterà il presidente a visitare tutte le 34 Zone che compongono la regione.

Sono cinque gli obiettivi fissati a Viareggio da Rossi: garantire l'escavo costante del porto, così da risolvere il problema dell'insabbiamento; arrivare entro il 2014 alla gara per la realizzazione dell'ultimo lotto dell'asse di penetrazione verso la zona portuale; ottenere i finanziamenti destinati alle imprese che fanno rete; individuare e nominare il presidente del distretto entro il mese di gennaio; combattere i fenomeni malavitosi e ristabilire la piena legalità nella gestione dell'area portuale.

Alle organizzazioni sindacali che aveva incontrato presso il Polo nautico e che gli avevano rappresentato tutta la drammaticità della crisi, il presidente Rossi aveva lanciato un messaggio di fiducia ed un invito. "Dobbiamo darci una strategia – ha precisato il presidente – e lavorare su due punti: la qualità e l'innovazione e la ricerca di finanziamenti specifici per il settore.

Come istituzioni cerchiamo di offrire un terreno favorevole alle imprese. Credo poi opportuno prevedere per fine febbraio una Conferenza di programma su porto e nautica, coinvolgendo vari attori, dalle asssociazioni di categoria, all'università allo stresso Governo. Non possiamo limitarci ad osservare i problemi, ma occorre progettare il futuro di questo che resta un settore di punta per la costa e per l'intera Toscana".

Il presidente Rossi ha manifestato infine l'intenzione di portare a Viareggio nel 2015 la mostra mercato riservata ai grandi yacht.

Fonte: Regione Toscana

Tutte le notizie di Viareggio

<< Indietro
torna a inizio pagina